Cerca
Close this search box.
tesla a roma

Guidare una Tesla a Roma: Ecco Come Provarla

In questo articolo ti spiegherò come provare una tesla a Roma, per capire esattamente come funziona il mondo del Full Electric, come si guida una Tesla e testare personalmente vantaggi e svantaggi di una Tesla, affiancato da personale qualificato, al quale potrai rivolgere tutte le tue domande.

Per provare una Tesla a Roma presso l’autoscuola I Tribuni sarà sufficiente essere in possesso della patente o di un foglio rosa per la categoria B. Quindi puoi provare la Tesla anche se ancora non sei in possesso della patente ma semplicemente del foglio rosa.

Un istruttore qualificato seduto al tuo fianco, ti guiderà in tutto il percorso, facendoti provare tutto quello che sarà possibile sperimentare nel tempo a disposizione.

Prima di partire potrai personalizzare ed impostare a tuo piacimento tutti i comfort di guida, utilizzando il singolare display centrale tipico di Tesla, potrai curiosare tra le opzioni di svago e di divertimento uniche nel suo genere, potrai provare le opzioni di sicurezza con cui Tesla ti permette di vedere da remoto cosa accade intorno al veicolo e di parlare a chi si avvicina troppo alla macchina.

Una volta partito potrai cimentarti nella guida, grazie ai consigli dell’istruttore potrai scoprire subito le funzionalità più utili, potrai andare in autostrada e testare personalmente tutte le funzioni Autopilot consentite in Europa.

Se il tempo a disposizione e le condizioni del traffico lo permettono, potrai pianificare tramite il navigatore integrato il tragitto verso un Tesla Supercharger di Roma e provare la ricarica ultra rapida.

Dove provare una Tesla a Roma: autoscuola i tribuni

Potrai provare una Tesla a Roma presso l’autoscuola I Tribuni, nella zona sud/est di Roma, zona Tuscolana / Cinecittà, vicino alla fermata metro A di Porta Furba / Quadraro. Più precisamente in Via Marco Celio Rufo, 4

Come prenotare un test drive con una Tesla a Roma

Per prenotare un test drive con una Tesla a Roma devi contattare l’autoscuola I Tribuni, che ti permetterà di guidare una tesla nell’ambito del progetto Tesla Experience, affiancandoti un istruttore qualificato che saprà guidarti nel mondo del full electric con Tesla Model Y.

Prenota online una guida con la Tesla e paga in sede il giorno della guida.
oppure
Contatta l’autoscuola I Tribuni allo 06764859 e prenota una guida con la Tesla.

Cosa aspettarsi dalla prova su strada di una Tesla

La prova su strada di una Tesla può offrire un’esperienza di guida molto diversa da quella di un veicolo a combustione interna tradizionale. Ecco alcune cose che ci si può aspettare:

Prestazioni elevate: le Tesla sono note per le loro prestazioni elevate, grazie alla coppia immediata del motore elettrico. Ci si può aspettare accelerazioni rapide e una guida fluida e silenziosa.

Guida autonoma avanzata: molte Tesla sono dotate di funzionalità di guida autonoma avanzata, come il sistema Autopilot, che può assistere il conducente nella guida e nel parcheggio. Ci si può aspettare di sperimentare queste funzionalità durante la prova su strada.

Tecnologia innovativa: le Tesla sono dotate di molta tecnologia innovativa, come il display touch screen centrale, che controlla tutte le funzionalità del veicolo. Ci si può aspettare di esplorare questa tecnologia durante la prova su strada.

Ampia autonomia: le Tesla hanno un’autonomia elevata grazie alle loro batterie di grande capacità. Ci si può aspettare di guidare per lunghe distanze senza dover ricaricare il veicolo.

Design futuristico: le Tesla hanno un design futuristico e accattivante, sia internamente che esternamente. Ci si può aspettare di apprezzare il design unico del veicolo durante la prova su strada.

Come funziona la guida di una Tesla: caratteristiche e tecnologie innovative

La guida di una Tesla è simile a quella di un’auto tradizionale con cambio automatico, ma ci sono alcune caratteristiche tecnologiche innovative che la rendono un’esperienza unica. Ecco come funziona:

Motore elettrico: a differenza dei veicoli a combustione interna tradizionali, una Tesla è alimentata da un motore elettrico. Questo motore utilizza energia elettrica immagazzinata nelle batterie del veicolo per alimentare le ruote e farlo muovere. Grazie al motore elettrico, una Tesla può accelerare rapidamente e offrire una guida fluida e silenziosa.

Display touch screen: al centro del cruscotto di una Tesla c’è un grande display touch screen, che consente di controllare tutte le funzioni del veicolo. Attraverso il display, il conducente può accedere a una vasta gamma di informazioni, come il livello di carica della batteria, la posizione del veicolo, la navigazione, il controllo del clima e molto altro ancora.

Guida autonoma avanzata: le Tesla sono dotate di funzionalità di guida autonoma avanzata, come il sistema Autopilot, che può assistere il conducente nella guida e nel parcheggio. Il sistema Autopilot utilizza sensori, telecamere e radar per rilevare le condizioni della strada e gli ostacoli, mantenere la corsia, frenare automaticamente in caso di emergenza e altro ancora. Tuttavia, è importante sottolineare che la guida autonoma di Tesla richiede sempre l’attenzione del conducente, che deve essere pronto a intervenire in qualsiasi momento.

Aggiornamenti over-the-air: una delle caratteristiche più innovative delle Tesla è la capacità di ricevere aggiornamenti over-the-air (OTA). Questo significa che il software del veicolo può essere aggiornato in remoto senza la necessità di portare il veicolo in officina. Gli aggiornamenti OTA possono migliorare le prestazioni del veicolo, aggiungere nuove funzionalità e correggere eventuali bug o problemi.

In sintesi, la guida di una Tesla è un’esperienza innovativa che combina tecnologia avanzata, prestazioni elevate e comfort di guida.

Prova su strada con una Tesla: cosa fare prima di partire

Ecco una lista di cose da fare prima di provare una Tesla su strada:

Assicurati di avere una patente di guida valida: come per qualsiasi altro veicolo, è importante essere in possesso di una patente di guida valida per la categoria del veicolo che si intende guidare. Inoltre, se si sta provando una Tesla per la prima volta, può essere utile prendere un po’ di tempo per familiarizzare con le funzioni del veicolo prima di partire.

Registra un account Tesla: per utilizzare alcune delle funzionalità del veicolo, come la navigazione e il controllo della temperatura, è necessario avere un account Tesla. In questo caso avremo già registrato un nostro account.

Carica il veicolo: assicurati che la Tesla sia carica prima di partire. Puoi controllare il livello di carica della batteria tramite il display touch screen nel cruscotto.

Imposta la posizione di guida: regola il sedile, lo specchietto retrovisore e il volante per la tua posizione di guida ideale e salvale nelle impostazioni del conducente così da poterle riutilizzare la prossima volta che guiderai.

Familiarizza con il display touch screen: prima di partire, prenditi del tempo per esplorare il display touch screen e familiarizzare con le sue funzioni. Il display touch screen controlla quasi tutte le funzioni del veicolo, quindi è importante saperlo utilizzare correttamente.

Imposta il sistema Autopilot: se la Tesla è dotata del sistema Autopilot, imposta le tue preferenze e leggi attentamente le istruzioni per l’uso. Il sistema Autopilot può assisterti nella guida, ma è importante che tu resti sempre vigile e pronto ad intervenire.

Verifica i controlli di sicurezza: prima di partire, controlla se ci sono eventuali messaggi di errore o avvertimenti sul display del cruscotto e assicurati che tutte le cinture di sicurezza siano allacciate correttamente.

Inizia la guida: quando sei pronto, accendi la Tesla e inizia la guida. Ricorda di prestare sempre attenzione alla strada e di rispettare le norme del codice della strada.

Come utilizzare le stazioni di ricarica per una Tesla a Roma

A Roma esistono diverse stazioni di ricarica per veicoli elettrici, tra cui due dedicate alle Tesla, una a Roma Nord più precisamente all’interno del parcheggio del centro commerciale Porta Di Roma e una a sud di Roma all’interno dello Sheraton Hotel di Parco de’ Medici. Ecco come utilizzare le stazioni di ricarica per una Tesla a Roma:

Identifica le stazioni di ricarica: le stazioni di ricarica per le Tesla sono indicate sulla mappa di navigazione del veicolo. Inoltre, puoi utilizzare app come NextCharge, Be Charge o Enel X Way per trovare le stazioni di ricarica vicino a te.

Accedi alla stazione di ricarica: quando arrivi alla stazione di ricarica, parcheggia la tua Tesla il più vicino possibile alla colonnina di ricarica.

Identificati alla colonnina: tramite tessera o app in base al fornitore che la mette a disposizione. Le colonnine di ricarica Tesla Supercharger identificano il veicolo in automatico e scaricano il credito direttamente dal metodo di pagamento pre-impostato nell’app Tesla.

Connetti il cavo di ricarica: prendi il cavo di ricarica Tesla e collegalo alla colonnina di ricarica. Il cavo di ricarica dovrebbe essere dotato di una spina specifica per la tua Tesla, quindi assicurati di utilizzare il cavo corretto.

Avvia la ricarica: premi il pulsante di avvio sulla colonnina di ricarica o sulla app Tesla per avviare la ricarica. Il display touch screen della tua Tesla ti indicherà il livello di carica e il tempo di ricarica rimanente.

Rileva eventuali problemi: durante la ricarica, controlla periodicamente il display touch screen per verificare che la ricarica stia procedendo correttamente. Se riscontri eventuali problemi o errori, interrompi la ricarica e cerca assistenza.

Scollega il cavo di ricarica: quando la ricarica è completata, premi il pulsante di stop sulla colonnina di ricarica o sulla app Tesla e scollega il cavo di ricarica dalla tua Tesla e dalla colonnina di ricarica.

Ricorda che il tempo di ricarica dipende dal livello di carica attuale della tua Tesla e dalla potenza della colonnina di ricarica. In generale, le colonnine di ricarica a corrente continua (DC) sono più veloci rispetto a quelle a corrente alternata (AC).

Differenze tra una Tesla e un’auto tradizionale: cosa sapere prima di provare

Ci sono alcune differenze chiave tra una Tesla e un’auto tradizionale che è importante conoscere prima di provarla:

Alimentazione: le Tesla sono veicoli elettrici, il che significa che sono alimentate da batterie elettriche invece di gasolio o benzina come le auto tradizionali. Ciò significa che le Tesla non hanno un motore a combustione interna e non emettono gas di scarico.

Accelerazione: grazie al motore elettrico, le Tesla offrono una rapida accelerazione e una risposta più immediata rispetto alle auto tradizionali. Ciò significa che le Tesla possono essere molto divertenti da guidare.

Ricarica: le Tesla devono essere ricaricate, il che può richiedere un po’ di tempo. Tuttavia, molte stazioni di ricarica veloce sono disponibili in molte aree, rendendo il processo di ricarica più facile e veloce.

Autonomia: le Tesla hanno un’autonomia limitata rispetto alle auto tradizionali, il che significa che potrebbe essere necessario pianificare i viaggi con attenzione per assicurarsi di avere abbastanza energia per raggiungere la propria destinazione. Tuttavia, le nuove generazioni di Tesla hanno un’autonomia sempre maggiore.

Tecnologia: le Tesla sono dotate di una tecnologia avanzata, tra cui un grande schermo touch screen e funzionalità di guida semi-autonoma.

In generale, le Tesla offrono un’esperienza di guida molto diversa rispetto alle auto tradizionali, ma sono altrettanto affidabili e sicure. Prima di provarne una, è importante informarsi sulle sue caratteristiche specifiche e acquisire una buona comprensione di come funziona.

Condividi questa notizia