Patente A: Tutto ciò che devi sapere

Quanto costa la patente A, A1 e A2??

Prezzi patente A con cambio meccanico senza limiti di cilindrata, per chi possiede già una patente non è previsto l’esame di teoriai:

Iscrizione € 160,00

Comprende:

– Foglio rosa
– Visita medica
– Bollettini
– Marche da bollo
– Disbrigo pratiche

Esame guida moto € 100,00 (moto, pista esami e attrezzatura inclusi)

Lezioni guida € 25,00 (30 min)

Pacchetto 10 guide € 220 (30 € di risparmio acquistando il pacchetto)

 

Prezzi patente A2 con cambio automatico, per chi possiede già una patente non è previsto l’esame di teoria: 

Iscrizione Patente A2 € 160,00

Comprende:

– Foglio rosa
– Visita medica
– Bollettini
– Marche da bollo
– Disbrigo pratiche

Esami guida scooter € 100,00 (scooter, pista esami e attrezzatura inclusi)

Lezioni guida € 25,00 (30 min)

Pacchetto 10 guide € 220 (30 € di risparmio acquistando il pacchetto)

 

Prezzi patente A2 con cambio meccanico (a marce), per chi possiede già una patente non è previsto l’esame di teoria: 

Iscrizione Patente A2 € 160,00

Comprende:

– Foglio rosa
– Visita medica
– Bollettini
– Marche da bollo
– Disbrigo pratiche

Esami guida scooter € 100,00 (scooter, pista esami e attrezzatura inclusi)

Lezioni guida € 25,00 (30 min)

Pacchetto 10 guide € 220 (30 € di risparmio acquistando il pacchetto)

 

Prezzi patente A1 con cambio automatico con esame di teoria:

Iscrizione Patente A1 con cambio automatico € 180,00

Comprende:

– Foglio rosa 
– Visita medica
– Corso di teoria
– Libro + Quiz online
– Bollettini
– Marche da bollo
– Disbrigo pratiche

Esami teoria    € 75,00

Esami guida moto    € 90,00 (moto, pista esami e attrezzatura inclusi)

Lezioni guida € 25,00 (30 min)

Pacchetto 10 guide € 220 (30 € di risparmio acquistando il pacchetto)

 

 

Prezzi patente A1 con cambio meccanico (a marce) con esame di teoria:

Iscrizione Patente A1 con cambio automatico € 180,00

Comprende:

– Foglio rosa 
– Visita medica
– Corso di teoria
– Libro + Quiz online
– Bollettini
– Marche da bollo
– Disbrigo pratiche

Esami teoria    € 75,00

Esami guida moto    € 90,00 (moto, pista esami e attrezzatura inclusi)

Lezioni guida € 25,00 (30 min)

Pacchetto 10 guide € 220 (30 € di risparmio acquistando il pacchetto)

Cos'è la patente di guida A?

Le patenti A sono le patenti necessarie a guidare i motocicli diciamo che si tratta della patente comunemente conosciuta come “patente per moto”, anche se la chiamiamo così in realtà questo nome “patente per moto” è molto limitativo, in quanto la patente A ci permette di guidare anche altri veicoli oltre le moto. 

Si deve anche tener presente che ci sono delle età minime da rispettare per poter conseguire queste patenti, quindi continua a leggere questo articolo per scoprire tutto quello che puoi guidare con la patente A, da che età puoi conseguirla, come si svolge l’esame per la patente A e soprattutto quanto costa prendere la patente A.

Differenza tra patente A(o A3), A1 e A2

Patente A1: La si può  conseguire già dai 16 anni ed è comunemente conosciuta come patentino 125, il numero 125 fa riferimento al limite di cilindrata dei motocicli che si possono condurre (125 cm3) e il termine “patentino” probabilmente si riferisce al fatto che può essere conseguita dai minorenni, ma il suo nome corretto rimane comunque patente A1

 

Patente A2: La si può conseguire dai 18 anni di età e a differenza della patente A1 permette di guidare motocicli di qualsiasi cilindrata ma non superiori a 35 kw di potenza

 

Patente A: Ancora da molti conosciuta come Patente A3 si può conseguire dai 24 anni (ad accesso diretto), ma si può riuscire a conseguirla anche dai 20 anni se si è in possesso di patente A2 da almeno 2 anni (accesso graduale), questa modalità permette ai veri appassionati di moto che vogliono ottenere il prima possibile la patente A senza limiti, di accelerare i tempi prendendo subito la patente A2 e poi dopo 2 anni fare gli esami per prendere la patente A3 senza dover aspettare il compimento dei 24 anni.

La patente A a differenza delle patente A1 e della patente A2 è una patente moto che permette di guidare motocicli senza limiti di potenza e cilindrata.

Cosa posso guidare con la patente A, A1 e A2?

Veicoli e moto guidabili con A1

 

  • Motocicli (moto) con cilindrata non superiore a 125 cm³ e con potenza massima 11 kW aventi un rapporto potenza/peso fino a 0,1 kW/kg

     

  • Tricicli a motore di potenza fino a 15 kW

     

  • Macchine agricole che non superano i limiti di massa e di sagoma dei motoveicoli

     

  • Tutti i ciclomotori che si possono condurre con la patente AM anche conosciuta come patentino per motorino 50 o patentino per macchinetta 50
 

Ricordati che la patente A1 si può conseguire a 16 anni come abbiamo già visto nel capitolo precedente e che già dai 16 anni potrai trasportare un passeggero

 

Veicoli e moto guidabili con A2

 

  • Motocicli di potenza non superiore a 35 kW aventi un rapporto potenza / peso fino a 0,2 kW / kg
  • La patente A2 è considerata una patente “superiore” rispetto la patente A1 quindi ti consente di guidare tutti i veicoli conducibili con la patente A1

     

  • Tutti i ciclomotori che si possono condurre con la patente AM anche conosciuta come patentino per motorino 50 o patentino per macchinetta 50
  • Come per la patente B anche chi consegue la patente A2, per i primi tre anni verrà considerato neopatentato, quindi dovrà rispettare dei limiti massimi di velocità inferiori rispetto a chi non è neopatentato: non potrà superare i 100 km/h in autostrada (invece di 130 km/h) e 90 km/h sulle strade extraurbane principali (invece di 110 km/h)

     

 

Veicoli e moto guidabili con A

 

 

  • Con la patente A (anche conosciuta come patente A3 senza limiti) puoi guidare tutte le moto di qualsiasi potenza o cilindrata

     

  • La patente A è considerata una patente “superiore” rispetto alla patente A1 e patente A2 quindi ti consente di guidare tutti i veicoli conducibili con le patenti A1 e A2

     

  • Tutti i ciclomotori che si possono condurre con la patente AM anche conosciuta come patentino per motorino 50 o patentino per macchinetta 50

     

 

Come per la patente B e la patente A2 anche chi consegue la patente A, per i primi tre anni verrà considerato neopatentato, quindi dovrà rispettare dei limiti massimi di velocità inferiori rispetto a chi non è neopatentato: non potrà superare i 100 km/h in autostrada (invece di 130 km/h) e 90 km/h sulle strade extraurbane principali (invece di 110 km/h)

Come conseguire la patente A, A1 e A2?

Puoi conseguire la patente A1, la patente A2 o la patente A3 iscrivendoti all’autoscuola I Tribuni e fornendo quanto segue:

  • patente di guida nel caso in cui sei già in possesso di patente A1 o A2 o documento d’identità nel caso in cui non possiedi altre patenti
  • codice fiscale
  • foto recente formato tessera
  • certificato anamnestico del medico di fiducia
  • permesso di soggiorno (soltanto per i cittadini stranieri residenti in italia)
 

Dopo aver presentato tutta la documentazione richiesta, dovrai sottoporti ad una visita di un medico monocratico che verrà effettuata nella sede dell’autoscuola.

 

Se non possiedi già un altra patente dovrai fare anche l’esame di teoria, quindi:

 

  • Una volta completati i passaggi descritti sopra potrai frequentare un corso teorico valido per le patenti A1, A2, A, B1, B, B96 e BE, mirato al superamento dell’esame teorico a quiz che si svolgerà in motorizzazione.

     

  • Una volta superato l’esame teorico l’autoscuola ti potrà fornire il foglio rosa, con cui potrai esercitarti presso l’autoscuola I Tribuni oppure in autonomia, su un veicolo adatto alla categoria richiesta o di una categoria inferiore, senza poter trasportare passeggeri.

     

  • Quando sarai pronto potrai richiedere all’autoscuola di effettuare l’esame di guida e verrai esaminato da un funzionario della motorizzazione il quale dopo averti giudicato idoneo ti consegnerà il giorno stesso la patente di guida.
 

Se invece possiedi già una patente di un’altra categoria NON dovrai sostenere l’esame di teoria, in quanto l’hai già sostenuto in passato per prendere la patente che già possiedi, quindi:

 

  • Una volta completati i passaggi descritti sopra l’autoscuola ti potrà fornire il foglio rosa, con cui potrai esercitarti presso l’autoscuola I Tribuni oppure in autonomia, su un veicolo adatto alla categoria richiesta o di una categoria inferiore, senza poter trasportare passeggeri.

     

  • Quando sarai pronto potrai richiedere all’autoscuola di effettuare l’esame di guida e verrai esaminato da un funzionario della motorizzazione il quale dopo averti giudicato idoneo ti consegnerà il giorno stesso la patente di guida.

Come funziona l'esame per la patente A, A1 e A2??

L’esame pratico per conseguire la patente A1, la patente A2 e la patente A si articola principalmente in tre prove distinte, due delle quali si svolgono all’interno della “pista moto” dell’autoscuola I Tribuni e l’ultima fase si svolge su strada pubblica.

Tieni presente che prima di ogni cosa il candidato dovrà dimostrare di essere in grado di prepararsi per una guida sicura, rispettando tutte le regole del caso (casco, protezioni ecc)

Continua a leggere per scoprire in cosa consistono queste tre prove.

 

  1. Prova di destrezza ed equilibrio (in area chiusa e non aperta al traffico):

    Durante l’esame dovrai affrontare questo percorso dimostrando di avere un buon equilibrio, per questo motivo dovrai completare il percorso mettendoci almeno 15 secondi (quindi lentamente), ci sarà un cronometro automatico con dei sensori posizionati sul circuito d’esame, per verificare il tempo impiegato.
    In questo percorso delimitato da appositi birilli affronterai uno slalom stretto, una curva stretta ed un corridoio rettilineo stretto, non potrai ne toccare, ne far cadere alcun birillo e non potrai mai mettere i piedi a terra.

     

  2. Prova di abilità in velocità (in area chiusa e non aperta al traffico):

    Come nell’altro caso, anche questa prova verrà cronometrata, ma questa volta dovrai completarla in non più di 25 secondi, proprio perché si tratta di una prova in velocità, che prevede uno slalom, una curva ad “U” ed un “superamento ostacolo” schivando dei birilli spostandosi rapidamente a sinistra e rientrando in traiettoria per poi simulare una frenata d’emergenza, facendo fermare la moto con la ruota anteriore perfettamente dentro uno spazio delimitato da quattro birilli.

     

  3. Prova di comportamento nel traffico (su strada pubblica):

    Questa prova si svolge su strada pubblica aperta al traffico e dovrai dimostrare di saper utilizzare in maniera corretta il motociclo secondo le norme del codice della strada, applicando tutte le regole. Ad esempio verrà giudicato il tuo comportamento rispetto alla normativa sulle precedenze e più in generale sul corretto comportamento alla guida di un motociclo.

Quanto dura la patente A, A1 e A2? e quando va rinnovata?

La patente A, la patente A1 e la patente A2 hanno una durata di 10 anni per chi non ha ancora compiuto 50 anni, mentre per chi ne ha compiuti 50 ma non supera i 70 anni di età devono essere rinnovate ogni 5 anni, superati i 70 anni e fino agli 80 le patenti A devono essere rinnovate ogni 3 anni e dopo gli 80 anni di età devono essere rinnovate ogni 2 anni.

Patente A

Patente A a partire da
400
280
  • Foglio rosa
  • Visita medica

Patente B

Offerta patente di tipo B
300
200
  • Libro teoria + quiz patente B online
  • Foglio rosa
  • Corso di teoria
  • Visita medica
  • Marche da bollo e bollettini
Popolare

KA o KB

Offerta tutto incluso
350
230
  • Libro teoria
  • Corso di teoria
  • Visita medica
  • Marche da bollo e bollettini

Contatti

Sei interessato alle nostre offerte? Contattaci e ti risponderemo nel più breve tempo possibile. 

Email: info@autoscuolaitribuni.it

Whatsapp: 3492203004

Chiamaci: 06764859